Prima Visita

osteopata federici


Il primo atto di un trattamento osteopatico consiste nella raccolta di un’anamnesi assai dettagliata che avrà lo scopo di evidenziare tutti i fattori che nella storia clinica del paziente possono aver contribuito allo sviluppo dello stato attuale e tutti i sintomi che possono mettere in luce la sequenza di avvenimenti disfunzionali che hanno portato alla condizione attuale.
A questo seguirà un accurato esame fisico da parte dell' osteopata che si occuperà di acquisire una visione d’insieme dei principali organi e apparati del paziente approfondendone gli aspetti più significativi per la diagnosi complessiva.
Per fare ciò l'osteopata userà una serie di raffinati test anatonici e funzionali che spesso richiedono una sofisticata sensibilità manuale all’osteopata che ne voglia trarre indicazioni probanti.
In particolare è necessaria una grande percettività tattile per valutare palpatoriamente il funzionamento del Meccanismo Respiratorio Primario (M.R.P.) e delle strutture ossee, articolari e fasciali che lo condizionano. Presupposto indispensabile per l'osteopata è una conoscenza dell’anatomia funzionale dell’organismo umano assai più profonda di quella che è richiesta da qualsiasi altra disciplina o tecnica terapeutica.
Chi assiste a un trattamento osteopatico può ammirare l’esecuzione di una serie di tecniche di manipolazione dei tessuti del corpo, assai morbide ed estremamente precise, destinate nella maggior parte dei casi a rilasciare le tensioni attraverso l’attività respiratoria del paziente stesso.
L'osteopata può necessitare di ulteriori esami diagnostici come le radiografie e gli esami del sangue.
Tutto questo permette di formulare una diagnosi corretta (differenziale) e un appropriato piano di trattamento.
È da sottolineare come la raccolta delle informazioni inerenti la storia del paziente non miri ad una conclusione diagnostica, di naturale pertinenza medica, bensì all'esclusione di aspetti patologici che costituiscano controindicazione al trattamento osteopatico.


Armando Federici - miodottore.it