Osteopatia

Cos'è?

Still

L'Osteopatia è una medicina manipolativa, il suo fondatore Andrew Taylor Still, intuì la relazione tra l'equilibrio funzionale del corpo e la sua naturale tendenza verso la salute e l'autoguarigione.
Il termine Osteopatia ha una etimologia mista:
Dal greco antico "Osteon"= osso, scheletro e dall'inglese "path"= cammino, via.

Osteopatia: "Via alla Salute attraverso il sistema muscolo-scheletrico".

La medicina osteopatica affronta i sintomi specifici attraverso un approccio terapeutico indirizzato all'intera persona.

Gli osteopati analizzano l'interconnessione e l'influenza reciproca tra tre sistemi corporei:

Il sistema cranio-sacrale, il sistema viscerale ed in particolare, il sistema muscolo-scheletrico in quanto strumento della vita di relazione ed espressione dello stato di salute.
La metodologia diagnostica e terapeutica in ambito osteopatico si basa sul principio di relazione tra struttura e funzione.
L'osteopata si avvale quindi di test di mobilità per individuare le disfunzioni somatiche, le quali si correggono con opportune tecniche.
In particolare l'obiettivo del trattamento manipolativo osteopatico è il ripristino della mobilità fisiologica, con un conseguente miglioramento del metabolismo tissutale.

Cenni Storici

L'Osteopatia nasce alla fine dell'ottocento negli Stati Uniti.
Il Dr. Andrew Taylor Still è stato il padre dell'Osteopatia e il fondatore della prima università di medicina osteopatica.
Nacque nel 1828 in Virginia negli Stati Uniti d'America. Suo padre fu medico e un pastore metodista. Seguendolo fin da giovane come apprendista, Still imparò la professione di medico(nel 1854 fu iscritto nella lista dei medici). Successivamente prestò servizio nella guerra civile come chirurgo della Union Army.Nel 1864 un epidemia causò la morte di tre dei suoi figli .
Nel 1870 il Dr. Still iniziò a criticare la medicina tradizionale e l'abuso dei farmaci.
Credendo che la medicina potesse offrire di più al malato, Andrew Taylor Still sostenne una filosofia di medicina differente rispetto a quella ortodossa, sviluppando l'uso del trattamento manipolativo osteopatico a scopo terapeutico. Il Dr Still fondò una filosofia di medicina basata su principi già conosciuti dal Padre della Medicina Ippocrate.
Tale filosofia pone l'attenzione sull'unità di tutte le parti del corpo, sulla relazione reciproca tra struttura e funzione; egli credeva fermamente che la struttura regola la funzione e che la funzione influenza la struttura. Still identificò nel sistema muscoloscheletrico un elemento fondamentale per la salute in quanto componente somatica della malattia; inoltre intuì le naturali tendenze del corpo verso l'autoguarigione, ponendo particolare attenzione verso la medicina preventiva, la corretta alimentazione e il mantenersi in forma.
Il 10 maggio del 1892 a Kirksville nello stato del Missouri, il Dr. Andrew Taylor Still fondò l'American School of Osteopathy. Lo stato del Missouri accordò alla scuola la possibilità di assegnare il titolo di Medical Doctor (M.D.), ma still rifiutò optando per l'attribuzione del Doctor of Osteopathy ( D.O.), in modo da poter distinguere i propri laureati da coloro che seguivano corsi di medicina allopatica.
A.T.Still morì all'età di 89 anni il 12 dicembre del 1917.

Filosofia Osteopatica

i pricipi osteopatia dr federici

L'osteopatia o meglio la medicina osteopatica si esprime attraverso una propria filosofia.
Questa filosofia si è andata sviluppando nel tempo e si basa su tre principi fondamentali:

1. L'unità del corpo
2. La capacità di autoregolazione ed autoguarigione del corpo stesso
3. L' interrelazione stretta tra struttura e funzione

L' unità del corpo è intesa come una interconnessione profonda tra le varie strutture corporee per cui è facile comprendere come un'alterazione di una determinata area si potrà ripercuotere negativamente alle altre alterando l'equilibrio totale della persona.
Inoltre si deve sottolineare che ogni persona è una unità di corpo, mente e spirito.
Secondo la filosofia osteopatica l'uomo possiede una capacità intrinseca di autoregolarsi ed autoguarirsi .
Autoregolarsi secondo meccanismi omeostatici che spesso vengono trascurati ma sono estremamente importanti per assicurare per esempio la stabilità delle concentrazioni ormonali nel sangue, la temperatura corporea e la pressione sanguigna.
Autoguarirsi grazie alla "vis medicatrix naturae" ovvero la forza guaritrice della natura anch'essa spesso accantonata e non presa in considerazione. "Il corpo ha al suo interno la capacità di guarirsi" (A.T.Still)
Non è possibile separare la struttura dalla funzione in quanto la struttura regola la funzione e viceversa.
Da qui prende importanza il sistema muscoloscheletrico e considerata la ricca rete afferenziale al sistema nervoso centrale ed autonomo è facile capire come questo possa influenzare altre parti del corpo come ad esempio i visceri .
Per cui un trattamento efficace del sistema muscolo scheletrico protegge il paziente riducendo gli effetti negativi provenienti da altri fattori interni o esterni al corpo .
Il trattamento osteopatico prende quindi importanza nella prevenzione delle malattie e nel mantenimento di un buon stato di salute .
Una salute non più intesa come assenza di malattia ma come un equilibrio, un interscambio di tutte le parti del corpo in rapporto al suo interno ed al suo esterno .

La filosofia osteopatica è principalmente pratica ed offre un piano d'azione per la risoluzione dei vari problemi umani.

Metodiche e tecniche osteopatiche

techiche osteopatia dr federici

Il bagaglio di tecniche, di cui l'osteopata si avvale per ripristinare la fisiologica funzionalità del sistema muscolo-scheletrico, comprende molteplici possibilità terapeutiche che consentono di proporre il trattamento più indicato al paziente in esame.

Di seguito sono elencate le varie tipologie :

-Alta velocità e bassa ampiezza (HVLA)
-Articolatoria
-Tessuti molli
-Energia muscolare (Mitchell)
-Rilasciamento Miofasciale
-Funzionale
-Bilanciamento delle tensioni ligamentose (B.L.T.)
-Cranio-Sacrale
-Biodinamica
Usando differenti tecniche manipolative, l'osteopata applica delle forze manuali alle zone del corpo disfunzionali per trattare le anormalità strutturali; quindi applica specifiche forze correttive per ridurre le restrizioni articolari e i disallineamenti.
Manipolando questa rete di relazioni tra nervi, muscoli e ossa, l'osteopata favorisce le naturali tendenze del corpo verso la guarigione e il mantenimento di una buona salute.

Prendi un Appuntamento